A per Assange

Pubblicato: 8 dicembre 2010 in Informazione alternativa, Res Publica

fonte: corriere.it

Liberate Assange!

L’ennesima prova del fatto che siamo solo in una pseudo-democrazia è proprio l’incredibile accerchiamento diplomatico attorno al giornalista australiano e al sito Wikileaks. Tutti si stanno passando la “patata bollente” mentre il mondo intero vuole continuare a sapere quanta ipocrisia c’è nei rapporti tra i diversi Stati nazionali. La libertà di stampa dovrebbe essere una vecchia conquista, evidentemente c’è qualcuno che crede di averci portato di nuovo indietro di secoli. E’ una vergogna.

Il fatto che Frattini e altri abbiano esultato al suo arresto (per fatti tra l’altro che non c’entrano niente con le fughe di notizie causate da Wikileaks) è sintomo di paura e debolezza delle diplomazie internazionali. C’è la querela se si pensano che queste cose siano cazzate. Assange resisti, siamo tutti con te.

Viva la Libertà di Stampa. Viva i Diritti Costituzionali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...