Archivio per novembre, 2010

Chiacchiere e Digestivo (by spinoza.it)

Pubblicato: 30 novembre 2010 in Blob

Alla Sapienza gli studenti protestano sui tetti. Si preparano al mondo del lavoro.

“Qui ci scappa il morto” ha commentato Schifani con cauto ottimismo.

Anche Bersani sul tetto con gli studenti. Un’occasione unica.

Gli studenti assediano il Senato al grido di “Dimissioni” e “Vergogna”. I senatori lamentano l’incomprensibilità del gergo giovanile.

La riforma universitaria è stata contestata con un fitto lancio di uova. Ma la Gelmini è nata prima.

Gli studenti hanno scelto la fine del mese per protestare. I poliziotti sono più deboli se a digiuno.

Alcuni dei contestatori hanno tentato di entrare a palazzo Grazioli. Non sapevano che apre solo la sera.

I manifestanti sono entrati in Senato incappucciati. Confondendosi coi senatori.

Gli studenti hanno occupato il Colosseo, la Mole e la torre di Pisa. Non hanno ottenuto un cazzo, ma ora sono famosissimi in Giappone.

(I manifestanti vogliono attirare l’attenzione del governo occupando simboli culturali. Questa cosa non ha senso)

L’industriale Giuliani malmena Emilio Fede. A questo punto superflue le primarie del Pd.

Giuliani picchia Emilio Fede al ristorante. Prendo quello che ha preso lui.

Emilio Fede è stato colpito più volte. Poi gli hanno fatto annusare la sua pipì.

L’aggressore di Fede è il proprietario dell’Amaro Giuliani. L’ennesimo imprenditore che si è sporcato le mani.

Emilio Fede ha ricevuto due pugni in testa. Ma per funzionare avrebbero dovuto essere dispari.

(Berlusconi, Belpietro, Capezzone e adesso Fede. Se ho capito lo schema, il prossimo bersaglio è Uan)

Fede ha detto che l’aggressore è “un amico di amici”. E allora ti è andata bene.

La Gelmini si distrae e vota contro la sua riforma. Anche D’Alema si distrae e vota col Pd.

Il Papa: “È lecito usare il preservativo con una prostituta”. E tra l’altro risparmi.

(Ratzinger riconosce l’uso del preservativo nella prostituzione. È il suo modo di darti della troia)

Pierluigi Bersani pubblica online i suoi voti. Mai più presi così tanti.

Bersani prese il massimo dei voti in storia del cristianesimo. Neanche il suo regno è di questo mondo.

Padre Pio appare sul parabrezza di un’auto. Che ora ha due gomme bucate.

Guerra tra Corea del Nord e Corea del Sud. Si consiglia l’uscita Corea Ovest.

Annunci

Ferrara: Rettorato Occupato

Pubblicato: 25 novembre 2010 in Ferrara, Res Publica
Complimenti a tutti!

Tutta l’Italia studentesca è in fermento. Noi non possiamo essere da meno. Nei giorni in cui si discute alla camera del ddl Gelmini, bisogna continuare sempre a farsi sentire. E’ per questo che stamani Rete Universitaria Attiva ha deciso di occupare simbolicamente il Rettorato dell’Università degli Studi di Ferrara. Ci uniamo alle proteste di tutti gli altri studenti italiani e siamo solidali con quanti hanno dovuto fronteggiare le Forze dell’Ordine.

Non abbassiamo la guardia e non ci facciamo distrarre dalla presunta debolezza del Governo. C’è da rimanere sempre vigili.

Volevo fare i miei complimenti a tutti, soprattutto i ragazzi di Rete Universitaria Attiva, per la bellissima iniziativa di sabato pomeriggio in Piazza Duomo. Nonostante il titolo del post sia da “Amaro Montenegro”, esso rispecchia davvero quello che ho pensato quando la gente è iniziata a venire e a dipingere su quella carta che avevamo faticosamente attaccato a terra. Ricordo l’assemblea nella quale fu proposta questa cosa e tutti ci chiedevamo se fossimo davvero in grado di realizzarla.

Siamo stati più forti della pioggia che per un paio d’ore ci ha impediti di continuare la stesura della carta. Un sentito grazie va a Ivan Tresoldi, l’artista di strada che ci ha guidato nell’attuazione finale del progetto grazie alla sua esperienza. La cosa più importante era non passare inosservati: tutti i quotidiani locali hanno parlato dell’iniziativa e per ben due giorni le foto dell’enorme pagina bianca sono state sul sito nazionale di “Repubblica”.

Difendiamo la cultura, l’istruzione pubblica la ricerca.

A meno che non riesca a farlo partire su Linux!

Il motto del Ragù

Pubblicato: 21 novembre 2010 in Blob

Molto Soffritto, Molto Onore.

by melamorsicata

Tutto cambia. Di nuovo.

Dopo una lunga attesa e un tentativo colossale di depistaggio, per il quale sono scesi in campo giornali di fama internazionale come il Wall Street Journal, Apple ha preso tutti in contropiede e svelato la grande novità: l’intera discografia di Nino d’Angelo è finalmente disponibile per il download da iTunes! Sicuramente questa è la notizia che i milioni di fan del cantante aspettavano da un pezzo.

Inception Berlusconi

Pubblicato: 18 novembre 2010 in Blob

Spettacolare questo video! I miei complimenti agli autori, con auguri di pronta realizzazione dell’innesto.