Il valore delle parole

Pubblicato: 2 settembre 2010 in > The best of Chi-Quadro <, Personale

Il maledetto "ghiaione". Io sono quello al centro.

Caro amico ti scrivo. Queste parole sono per te.

Le situazioni vanno affrontate, non evitate. Come il ghiaione. Se avessimo parlato a tempo debito, adesso non ci sarebbe stata questa situazione.

Inutile dire che mi sono sentito pugnalato (per non usare termini che possano alludere a zone meno “nobili” del corpo) alle spalle. Il rispetto è alla base dell’amicizia, e, come ben ricorderai, io ebbi rispetto per te anni fa in una situazione analoga. Ti parlai, ti chiesi se per te ci sarebbe stato qualche problema, mi dicesti di no. Purtroppo, non hai avuto la cortesia, anzi, il rispetto, di fare altrettanto.

Il perché lo sai solo tu.

Se l’hai fatto “involontariamente” perché pensavi che io non potessi più avere un ruolo nella vicenda, dimmelo. Se l’hai fatto perché ti vedevi ad un passo da ciò che volevi, dimmelo. Permettimi di farti notare però che non è stato un comportamento carino, soprattutto quando lo vieni a sapere da altri.

Ad ogni modo, vieni da me e parlami. Non scappare dalle situazioni. Per adesso chi ci ha perso un’amicizia (la sua) e ne ha minato un’altra (la mia) sei tu.

Non sarò io a venire da te, nonostante abbia voluto scriverti queste righe per tenderti una mano. Non posso essere messo al corrente di situazioni del genere da terze persone. Abbiamo avuto tante occasioni per parlare al campo. Non l’hai fatto. Io non potevo farlo perché ero all’oscuro di tutto. Sono caduto dalle nuvole e ti auguro di non provare mai una sensazione del genere.

Ci conosciamo da anni. Hai frainteso una debolezza per una disponibilità. Tutto questo non sarebbe successo se mi avessi cercato e mi avessi parlato. Avresti capito quello che solo io avrei potuto spiegarti. E ti avrei confidato tutto, da amico.

Puoi parlarmi adesso. Ti prego, finiamo questa farsa. Io ti considero un mio amico (pochi lo farebbero ancora, fidati) e voglio credere che tutto si potrà risolvere. Non sarò io a venire da te, lo ripeto, perché è giusto che sia tu a mettermi al corrente di tutto. Però con questo messaggio voglio farti capire che per me è importante non perdere un’amicizia. Guarda in faccia il problema, affrontalo. In me troverai una persona disponibile a ricominciare.

Con rispetto,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...