Niente più “moviola” nelle trasmissioni RAI: era ora!

Pubblicato: 27 luglio 2010 in Sport

La RAI ha deciso di eliminare la “moviola” dalle proprie trasmissioni calcistiche. Lasciatemelo dire: era ora!

Ci hanno abbondantemente tartassato con polemiche su polemiche, il capello in fuorigioco, il fallo da ammonizione o espulsione, il rigore o la simulazione. I commentatori televisivi, inoltre, sfoggiano una conoscenza del “Regolamento del Gioco del Calcio” veramente raccapricciante.

Ecco il commento apparso sul sito dell’AIA (www.aia-figc.it):

Il Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, Marcello Nicchi, plaude alla iniziativa oggi comunicata dalla RAI dalla quale si apprende che, a partire dal prossimo campionato, in tutte le loro trasmissioni televisive si parlerà di regolamento e di cultura del calcio. Questo lascerà spazio alla visione di gesti tecnici e atletici, abbandonando così le polemiche che scaturivano da commenti e dibattiti da Bar Sport attorno alla moviola, deleteri per la crescita dei nostri arbitri e dei giovani calciatori. L’AIA si rende disponibile a dare il proprio contributo alla rivoluzionaria iniziativa culturale.

Io, da telespettatore e da arbitro, sono d’accordo con questa scelta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...