Successo per l’Esa: Rosetta incontra Lutetia

Pubblicato: 11 luglio 2010 in Scienze

Non è il riassunto di una fiction televisiva bensì un resoconto telegrafico dell’impresa scientifica condotta dall’ESA, la European Space Agency (ovvero, l’analogo europeo della NASA).

“Alla velocità di 15 chilometri al secondo la sonda dell’Esa europea è passata a 3.126 chilometri dalla superficie grigia del corpo celeste con il diametro presunto di circa cento chilometri e simile ad una patata. Presunto perché le ricognizioni da Terra con i radar e i telescopi ottici lasciano un margine di incertezza data la lontananza a cui orbita 21-Lutetia, questo il suo nome completo dato dagli astronomi. E stabilire la sua taglia è proprio uno dei motivi per cui si è scelta la distanza dell’incontro: a tre chilometri si riesce bene a coglierne l’insieme e a valutarne le caratteristiche naturali che la superficie mostra.” (corriere.it)

Il vero successo però, a quanto pare, è stato l’effettivo funzionamento delle strutture di bordo di Lutezia, che hanno compiuto le manovre di avvicinamento all’asteroide in modo completamente autonomo e non “dirette” da Darmstadt, la città tedesca dove si trova il centro Esoc che coordina tutte le missioni spaziali dell’Esa.

Passata questa fase intermedie, Rosetta continuerà il suo viaggio verso il vero obiettivo della sua missione. Nel 2014 infatti cercherà di far atterrare sulla cometa 67P/Churyomov-Gersimenko un “lander” dal quale uscirà una trivella costruita sotto la supervisione di Amalia Ercole Finzi del Politecnico di Milano e capace di analizzare per la prima volta direttamente un nucleo cometario. L’avventura, dunque, continua.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...